11/01/18

Tutti i soldi del mondo

sab 20_1 ore 21:00
dom 21_1 ore 18:00 e ore 21:00


GENERE: Drammatico, Thriller
ANNO: 2017
REGIA: Ridley Scott
ATTORI: Michelle Williams, Mark Wahlberg, Romain Duris, Christopher Plummer, Charlie Plummer, Timothy Hutton, Marco Leonardi, Charlie Shotwell, Giulio Base, Andrea Piedimonte, Ilir Jacellari, Mario Opinato, Roy McCrerey
PAESE: USA
DURATA: 132 Min


TRAMA
Tutti i soldi del mondo è adrenalinica ricostruzione di un fatto di cronaca realmente accaduto e divenuto un caso mediatico internazionale: il rapimento di Paul Getty III.

Roma, 1973. Alcuni uomini mascherati rapiscono un ragazzo adolescente di nome Paul Getty III (Charlie Plummer), nipote del magnate del petrolio Jean Paul Getty (Christopher Plummer), noto per essere l’uomo più ricco al mondo e al tempo stesso il più avido. Il rapimento del nipote preferito, infatti, non è per lui ragione sufficientemente valida per rinunciare a parte delle sue fortune, tanto da costringere la madre del ragazzo Gail (Michelle Williams) e l’uomo della sicurezza Fletcher Chace (Mark Wahlberg) a una sfrenata corsa contro il tempo per raccogliere i soldi, pagare il riscatto e riabbracciare finalmente il giovane Paul.
Una vicenda pubblica e privata che sconvolse il mondo per aver rivelato a tutti un’incredibile verità: che si può amare di più il denaro che la propria famiglia.

CRITICA
Arriva finalmente al cinema, uscendo dal regno del pettegolezzo e delle ipotesi, il film di Ridley Scott sul rapimento italiano di Paul Getty, nipote adolescente e un po' sbandato dell'uomo più ricco - e avaro - del mondo. E si rivela un'opera interessante, capace di raccontare un momento di passaggio sociale ed economico simboleggiato da una vicenda drammatica che riempì le pagine dei giornali dell'epoca. Christopher Plummer, ripescato per il ruolo dopo la cancellazione del reprobo Kevin Spacey, giganteggia in un ruolo che ha dovuto imparare e interpretare in pochissimi giorni. Tutti i soldi del mondo è una riflessione interessante e non banale sul denaro come entità a cui tutto è commisurato e sullo scontro tra la ricchezza accumulata secondo le regole del capitalismo e la barbara voracità delle organizzazioni criminali, destinate ad allearsi in un futuro non troppo lontano. Ridley Scott rende tesa e appassionante una storia nota a molti ma che merita di essere riscoperta nei dettagli perché ha ancora molto da raccontarci. (Daniela Catelli - Comingsoon.it)

Nessun commento:

Posta un commento