Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2009

100 anni di effetti speciali

Segnaliamo questo interessante video che riassume le tappe principali di cent'anni di effetti speciali.



via

Basta che funzioni

ven 02_10 - ore 21.15
sab 03_10 - ore 21.15
dom 04_10 - ore 18.00 e 21.00



Regia: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Attori: Evan Rachel Wood, Henry Cavill,
Larry David, Patricia Clarckson,
Kristen Johnston, Ed Begley Jr.,
Michael McKean, Yolonda Ross,
John Gallagher Jr., Lyle Kanouse,
Willa Cuthrell-Tuttleman Ruoli ed Interpreti
Paese: USA 2009
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 92 Min


Boris Yelnikoff, un tempo fisico di fama mondiale ed ora uomo anziano che ha già fallito un tentato suicidio (in seguito al quale la moglie lo ha lasciato), è in lotta con il mondo. Non c'è nulla che consideri positivo e anche le lezioni di scacchi che impartisce a giovani allievi divengono un'occasione di scontro. Finché, un giorno, non incappa in Melody, una giovane miss di provincia che è fuggita nella Grande Mela e dorme in strada. Il burbero Boris cede alle sue richieste e acconsente ad ospitarla per una notte che si trasformerà in mesi sino a divenire un matrimonio. Ma non tutto potrà proseguire pacificamente perché Marietta, la frustrata madre di Melody, riesce a rintracciare la figlia. E non è per nulla contenta di quelle nozze.
Woody è tornato a Manhattan sospendendo il pur produttivo esilio europeo. Lo ha fatto ripescando una sceneggiatura pensata su misura per Zero Mostel e che quindi ha più di trenta anni, considerando che l'attore è morto nel 1977. Ovviamente è stata riveduta e corretta e non solo per adattarla alla personalità del comico Larry David protagonista della fortunata serie tv Larry David: Curb Your Enthusiasm. Perché vi si legge un Woody sempre più consapevole della propria età il quale (riaffrontando dopo ben 4 film le riflessioni sull'ebraismo, la psicoanalisi e la religione nonché i beneamati cantanti d'epoca) compie un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda il proprio sguardo sul mondo. Anzi, è proprio dallo sguardo che gli viene restituito dallo spettatore, di cui Boris/Woody si dichiara perfettamente consapevole, che prende le mosse il film.
Mettendo da parte la falsa modestia che ha sempre fatto da velo tra lui e il suo essere un intellettuale a tutto campo, Allen ammette di essere un genio perché non ha una visione limitata della realtà. Lo fa in un film in cui la sceneggiatura è di una precisione millimetrica e nel quale, ancora una volta, le battute che vorresti mandare a memoria sono decine e decine. Ma sa anche inserire nei personaggi (ognuno dei quali porta con sé una parte, magari piccola, delle sue in/certezze) accenti di umanità su cui esercita una riflessione molto meno sarcastica che nel passato.
Intendiamoci: Woody non è diventato buonista e le dosi di cinismo che ci regala anche in questa occasione non sono certo poche. Però questa volta ogni personaggio è visto, anche quando descritto con ritrattini al vetriolo, nella sua debolezza e pertanto, in definitiva, compreso. Il che non significa giustificarne grettezze o chiusure ma prendere atto che né la teoria che vuole l'uomo originariamente buono e poi corrotto dalla società né il suo opposto sono valide in assoluto. L'uomo è un coacervo di pulsioni e sentimenti ma il Woody over 70, supera l'anedonia (cioè l'incapacità di provare piacere in generale) di un tempo per suggerirci, novello Lorenzo De' Medici, che non è solo la giovinezza che si fugge tuttavia, è la vita stessa. È allora fondamentale catturare tutto il bene che può venircene. Unico principio da rispettare: non nuocere agli altri. Unica regola valida: guardarsi dentro per capire cosa per noi è davvero importante. Senza falsi moralismi e, in qualche caso, credendo anche in un dio gay (e arredatore) per sperare in un aldilà su misura. Giancarlo Zappoli


dal web #1 : Combo

Inauguriamo una nuova sezione del blog dedicata alle immagini che si muovono attraverso la rete internet e al di fuori delle sale cinematografiche.



Combo - animazione dell'artista bolognese Blu con David Elis - 2009

Per chi se lo fosse perso, segnaliamo anche quest'altra animazione dell'artista Blu



via

Il grande sogno

ven 25_09 Il grande sogno ore 21.15
sab 26_09 Il grande sogno ore 21.15
dom 27_09 Il grande sogno ore 18.00 e 21.00



Un film di Michele Placido.
Con Riccardo Scamarcio,
Jasmine Trinca, Luca Argentero,
Massimo Popolizio, Alessandra Acciai.
Dajana Roncione, Federica Vincenti,
Marco Brenno, Marco Iermanò, Silvio Orlando, Laura Morante
Drammatico, durata 101 min. - Italia, Francia 2009.

Nicola è un bel giovane pugliese che fa il poliziotto ma sogna di fare l’attore, e si trova a dover fare l’infiltrato nel mondo studentesco in forte fermento. All’università incontra Laura, una ragazza della buona borghesia cattolica, brillante e appassionata studentessa che sogna un mondo senza ingiustizie, e Libero, uno studente operaio, leader del movimento studentesco che sogna la rivoluzione. Tra i tre nascono sentimenti e forti passioni e Laura – sedotta da entrambi – dovrà scegliere chi dei due amare. Anche i fratelli minori di Laura, Giulio e Andrea, si sentono coinvolti dal clima di contestazione, portando lo scompiglio in famiglia.

via

Shining - il dietro le quinte

Interessante dietro le quinte di uno dei capolavori di Stanley Kubrick con commenti della figlia Vivian Kubrick.



via

Ciao a tutti!!

È con grande gioia che vi comunichiamo la ripresa delle attività del cinema Marconi di Piove di Sacco (PD) e dell'associazione Arte del Sogno, che ne cura la programmazione!

Venerdì 25 settembre vi aspettiamo all'apertura, con il film Il grande sogno di Michele Placido, che a Venezia ha incassato tanti applausi dal pubblico e acceso discussioni.. Il weekend successivo invece proponiamo la nuova commedia di Woody Allen Basta che funzioni.

Presto vi aggiorneremo poi con tutte le novità della stagione 2009>2010 del Marconi e con il calendario della nuova rassegna del venerdì d'essai, che prende il via venerdì 9 ottobre.

Vi aspettiamo venerdì 25 settembre al cinema e come sempre vi auguriamo: buona visione!

Associazione Arte del Sogno


Questa la programmazione del cinema Marconi fino a domenica 4 ottobre 2009:

ven 25_09 Il grande sogno ore 21.15
sab 26_09 Il grande sogno ore 21.15
dom 27_09 Il grande sogno ore 18.00 e 21.00

ven 02_10 Basta che funzioni ore 21.15
sab 03_10 Basta che funzioni ore 21.15
dom 04_10 Basta che funzioni ore 18.00 e 21.00