Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

Anticipazioni della programmazione dei weekend 2011

Vi presentiamo i film in programma nei primi weekend del 2011
presso il Cinema Marconi di Piove di Sacco.


AMERICAN LIFE
di Sam Mendes



HEREAFTER
di Clint Eastwood



LA VERSIONE DI BARNEY
di Richard J. Lewis



QUALUNQUEMENTE
di Giulio Manfredonia




VALLANZASCA -
GLI ANGELI DEL MALE
di Michele Placido

La bellezza del somaro

sabato 01_01 ore 21.15
domenica 02_01 ore 18.00 e 21.00
giovedì 06_01 ore 18.00 e 21.00
venerdì 07_01 ore 21.15
sabato 08_01 ore 21.15
domenica 09_01 ore 18.00 e 21.00


REGIA: Sergio Castellitto
SCENEGGIATURA: Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini
ATTORI: Sergio Castellitto, Barbora Bobulova, Laura Morante, Lola Ponce, Gianfelice Imparato, Marco Giallini, Emanuela Grimalda, Enzo Jannacci, Lidia Vitale, Erika Blanc, Nina Torresi
FOTOGRAFIA: Gianfilippo Corticelli
PAESE: Italia 2010
GENERE: Commedia
DURATA: 107 Min

Sito Ufficiale






Trama del film:
Durante uno spensierato weekend con gli amici nella casa di campagna in Toscana, Marcello (Sergio Castellitto), e Marina (Laura Morante), sollevati dal fatto che la storia di Rosa con un suo coetaneo, sia finita, si preparano a conoscere il nuovo amore della figlia, ma non sanno ancora cosa (e chi) li aspetta...

2010 al cinema

Vi proponiamo questo foto-racconto di un anno proposto da www.cineblog.it. Le presenti 25 immagini seguono alcuni avvenimenti che hanno colpito pubblico e stampa, addetti ai lavori, spettatori occasionali e fan di alcune personalità.

Cinema 2010: Confucius


19 gennaio: polemiche sulla decisione della Cina di ritirare moltissime copie 2D di Avatar. Censura contro un film “sovversivo”? No, decisione commerciale per proteggere il biopic Confucius. Ma noi in Italia abbiamo poco da sorridere, vero?


Cinema 2010: Avatar


4 febbraio: Avatar da record. Dopo essere diventato il film che più ha incassato all’estero e al tempo stesso quello che più ha incassato worldwide, batte Titanic anche negli Usa. Inflazione esclusa.


Cinema 2010: Polanski Orso d'Argento


20 febbraio: Roman Polanski vince l’Orso d’Argento per la regia de L’uomo nell’ombra. Ovviamente non ritira il premio, ma fa leggere una sua dichiarazione: “Se potessi andare a Berlino, non lo farei: l’ultima volta che sono andato a un festival per ritirare un premio, sono finito in galera”.


Cinema 2010: Il profeta César


1 marzo: Il Profeta trionfa ai César, Oscar del cinema francese. Il capolavoro di Jacques Audiard si porta a casa ben 9 statuette. Ben 2 i premi al protagonista Tahar Rahim: Miglior attore e Miglior speranza maschile.


Cinema 2010: Jafar Panahi arrestato


1 marzo: Jafar Panahi viene arrestato a Teheran mentre gira un film. Il 18 maggio a Cannes, durante la conferenza stampa di Copia conforme, viene annunciato che il regista ha iniziato lo sciopero della fame: Juliette Binoche scoppia in lacrime. Panahi, “membro” della Giuria al festival (c’è una sedia vuota come simbolo), viene liberato il 25 maggio. Purtroppo il 20 dicembre un’altra news lascia tutti amareggiati: il regista viene di nuovo arrestato. Rimarrà in carcere per 6 anni e per 20 non potrà uscire dal suo paese e dirigere film…


Cinema 2010: Kathryn Bigelow Oscar


7 marzo: The Hurt Locker vince 6 Oscar. Avatar di James Cameron è il grande sconfitto con solo 3 premi tecnici. Kathryn Bigelow diventa la prima regista donna a vincere la statuetta dell’Academy. Le premiazioni al femminile proseguono con il Leone d’oro a Somewhere di Sofia Coppola, e a Torino vince Winter’s bone di Debra Granik.


Cinema 2010: 100 anni Kurosawa


23 marzo: ricorre il centenario dalla nascita dell’enorme Akira Kurosawa, scomparso il 6 settembre 1998. I “festeggiamenti” incominciano già l’anno prima, ad esempio con un Panel internazionale che il 6 settembre la Mostra di Venezia organizza in suo onore. Prosegue il Festival di Roma, che il giorno d’apertura dell’ultima edizione proietta Rashomon.


Cinema 2010: Vincere David di Donatello


7 maggio: L’uomo che verrà di Giorgio Diritti vince come Miglior film ai David di Donatello. Ma è Vincere di Marco Bellocchio a portarsi a casa il maggior numero di statuette: ben 8, tra le quali quella per la Miglior regia.


Cinema 2010: A Serbian Film


15 maggio: al Marché du film del 63° Festival di Cannes viene proiettato A Serbian Film, opera shock di Srdjan Spasojevic. Si parla di un uomo che durante la visione è svenuto e si è rotto il naso per la botta. Al solito. Comunque: atto d’accusa alla nazione serba? Film autocompiaciuto della propria violenza? Il film divide il pubblico e la rete si scatena.


Cinema 2010: Godard Cannes


17 maggio: a mezz’ora dalla conferenza stampa del suo Film Socialisme, nell’Un Certain Regard, Jean-Luc Godard dà forfait. In realtà non è mai arrivato sulla Croisette. Il motivo? “Col Festival andrei fino alla morte ma non farei un passo di più, a causa di problemi di tipo greco non posso essere con voi”. Il 25 agosto viene annunciato che gli sarà assegnato l’Oscar alla carriera: con coerenza, il grande regista non andrà a ritirarlo a Los Angeles.


Cinema 2010: Germano Cannes


23 maggio: Lo Zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti di Apichatpong Weerasethakul vince la Palma d’Oro. Uno dei momenti più forti e belli della cerimonia è però la premiazione come miglior attore di Elio Germano per La nostra vita di Daniele Luchetti, ex-aequo col Javier Bardem di Biutiful. Il giovane attore dedica il premio “all’Italia e agli italiani che fanno di tutto per rendere l’Italia un paese migliore nonostante la loro classe dirigente”.


Cinema 2010: Clint Eastwood 80'anni


31 maggio: Clint Eastwood compie 80′anni. Il suo ultimo film è Hereafter, ma sta già per girare il biopic J. Edgar con DiCaprio. Negli ultimi 10 anni ha diretto una decina di film: ne vogliamo ancora, ancora, ancora.

Altri compleanni “tondi”: Carlo Verdone (60 anni), Jean-Claude Van Damme (50), Dario Argento (70), Sean Connery (80), Ray Harryhausen (90), Tonino Guerra (90) e Jean-Louis Trintignant (80).


Cinema 2010: 50 anni Psycho


16 giugno: Psycho compie 50′anni. In questa data, il capolavoro di Alfred Hitchcock si faceva vedere per la prima volta durante la premiere a New York. Cannes lo festeggia riproponendolo come Evento Speciale, mentre escono il Blu-Ray e varie pubblicazioni per festeggiarlo.


Cinema 2010: Satoshi Kon


25 agosto: “Con il cuore colmo di gratitudine verso tutto ciò che esiste di buono a questo mondo, ora poso la penna. Vogliate scusarmi, ora devo andare”. A due giorni dall’annuncio della morte del grande Satoshi Kon, viene pubblicata postuma sul suo blog personale una straordinaria e toccante lettera d’addio del regista.


Cinema 2010: John Woo Leone d'Oro alla carriera


3 settembre: John Woo viene premiato alla Mostra di Venezia con il Leone d’Oro alla carriera. Gli consegnano il premio i colleghi e amici Tsui Hark e Quentin Tarantino. Dopo la premiazione, viene proiettato in anteprima mondiale Reign of Assassins, il film diretto da Su Chao-pin di cui Woo è co-regista.


Cinema 2010: Inception record


3 settembre: con 659.091.844 dollari, Inception è il primo film non 3D al box office mondiale. In questa data davanti al film di Christopher Nolan ci sono Alice in Wonderland, Toy Story 3 e Shrek e vissero felici e contenti, quest’ultimo battuto in seguito. Il sorpasso arriva a dicembre con Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I.


Cinema 2010: Noi credevamo


7 settembre: in attesa del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, viene presentato in concorso alla Mostra di Venezia Noi credevamo, l’atteso affresco-fiume diretto da Mario Martone di più di 200 minuti sul Risorgimento e sulla nascita dell’identità del nostro paese.


Cinema 2010: I'm still here


16 settembre: Casey Affleck confessa che il suo “documentario” I’m Still Here, dove racconta la carriera musicale di Joaquin Phoenix ritiratosi dal cinema, è tutto finto. Il regista dichiara: “È una performance eccezionale, è LA performance della carriera di Joaquin”. Dopo quasi due anni dalla scena scult, Phoenix il 22 settembre torna al David Letterman Show.


Cinema 2010: Saw 3D


21 ottobre: finisce la saga di Saw. L’ultimo capitolo, Saw 3D, diretto da Kevin Greutert, è il settimo episodio del fortunatissimo franchise, capace di avere un film all’anno e di incassare benissimo al botteghino ogni volta. Jigsaw è il serial killer più famoso dell’horror targato anni 2000.


Cinema 2010: Festival di Roma occupato


28 ottobre: sono migliaia i manifestanti che invadono il red carpet inaugurale della quinta edizione del Festival Internazionale del Cinema di Roma, per protestare contro i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. Il cast di Last Night, film d’apertura, rinuncia a sfilare e si unisce alla protesta.


Cinema 2010: Julianne Moore su Berlusconi


2 novembre: “Meglio guardare le ragazze che essere omosessuale”, dichiara Silvio Berlusconi. Julianne Moore, a Roma per ritirare l’Acting Award, durante la conferenza stampa de I ragazzi stanno bene dice la sua sulla “battuta” del Cavaliere: “È un peccato aver detto una cosa del genere: così infelice, arcaica e idiota”.


Cinema 2010: Kick Ass nel 2011


9 novembre: la Eagle Pictures dichiara che distribuirà Kick-Ass, il film diretto da Matthew Vaughn e tratto dal lavoro a fumetti di Mark Millar e John Romita Jr. diventato subito un cult. Nel 2011. Troppo violento per l’Italia? Il pubblico e noi di Cineblog siamo sempre più stufi ed imbarazzati della distribuzione italiana. Si aspettano scommesse su che fine faranno film come Winter’s bone, Neds (Mouse d’Argento a Torino con l’impressionante media di 8.0), Cirkus Columbia, Super, Essential Killing (sì, ciao…), e film già comprati dalle nostre case distributrici ma tenuti misteriosamente nei cassetti.


Cinema 2010: Harry Potter e i doni della morte


11 novembre: a Londra si tiene la world premiere di Harry Potter e i doni della morte - Parte 1, diretto ancora una volta da David Yates. Inizia così la fine della saga del maghetto più celebre della storia del cinema: si concluderà ufficialmente a luglio con un capitolo in 3D.


Cinema 2010: Mario Monicelli


29 novembre: Mario Monicelli si suicida, gettandosi dal balcone al quinto piano dell’ospedale San Giovanni di Roma, nel quale era ricoverato al reparto di urologia.

Annata davvero triste per il cinema. Ci hanno lasciato, tra gli altri, oltre a Monicelli e Kon: Blake Edwards, Irvin Kershner, Leslie Nielsen, Dino De Laurentiis, Tom Bosley, Tony Curtis, Arthur Penn, Sally Menke, Gloria Stuart, Claude Chabrol, Suso Cecchi D’Amico, Dennis Hopper, Furio Scarpelli, Peter Graves, Jean Simmons, Eric Rohmer, Sandra Mondaini e Raimondo Vianello.


Cinema 2010: Toy Story 3


2 dicembre: la magia della Pixar conquista il mondo: ufficialmente (ma già a settembre lo si sapeva) Toy Story 3 è il film più visto dell’anno con 1.063.143.492 dollari. Dietro di lui Alice in Wonderland, Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I e Inception.

cine-pantofole #13: ATTRAZIONE ORIENTALE
























La poesia del mondo orientale, mescolata alle arti marziali, la rappresentazione storica,
mischiata alla leggenda. Eroismo, amore, amicizia, potere, astuzia.





LA FORESTA DEI PUGNALI VOLANTI
di Zhang Yimou – Cina 2004




HERO
di Zhang Yimou – Cina 2002




LA BATTAGLIA DEI TRE REGNI
di John Woo – Cina 2008

Ridere al cinema

Al cinema spesso ci si va per ridere. La risata oltretutto è contagiosa, spesso basta vedere qualcuno che ride da provare una sensazione positiva che induce al sorriso. Due appassionati di cinema comico, Mike Litzenberg & Bridge Stuart, hanno realizzato una clip con gli spezzoni di quasi settanta film celebri in cui si ride di gusto, quasi una stora del cinema attraverso una risata.



Cineforum 2011: anticipazioni

Vi anticipiamo i titoli del cineforum "Diversi Orizzonti 2011" che iniziarà nel mese di gennaio.





NOI CREDEVAMO
di Mario Martone,
Italia, Francia 2010












IO SONO CON TE
di Guido Chiesa,
Italia 2010












WE WANT SEX
di Nigel Cole,
Gran Bretagna 2010












I FIORI DI KIRKUK
di Fariborz Kamkari,
Italia, Svizzera, Iraq 2010












UNA VITA TRANQUILLA
di Claudio Cupellini,
Italia, Germania, Francia 2010












PRECIOUS
di Lee Daniels,
USA 2009












IN UN MONDO MIGLIORE
di Susanne Bier,
Danimarca, Svezia 2010












TAMARA DREWE - TRADIMENTI ALL'INGLESE
di Stephen Frears,
Gran Bretagna 2010












L'ESPLOSIVO PIANO DI BAZIL
di Jean-Pierre Jeunet,
Francia 2009












L'ILLUSIONISTA
di Sylvain Chomet,
Gran Bretagna, Francia 2010













IL RESPONSABILE DELLE RISORSE UMANE
di Eran Riklis,
Israele, Germania, Francia 2010

Buon Natale da Arte del Sogno



Per ringraziare il calororso pubblico del cinema Marconi di Piove di Sacco, l'associazione Arte del Sogno vuole regalare a tutte le spettatrici e spettatori una selezione di canzoni che hanno fatto da colonna sonora ad alcuni film recenti per noi importanti. (usa le frecce sullo schermo per navigare i video)

Cogliamo l'occasione per augurarvi buone feste e buona visione!

Ricordiamo che la programmzione del cinema prosegue per tutti i weekend!

Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni

sabato 25_12 ore 21.15
domenica 26_12
ore 18.00 e 21.00
lunedì 27_12
ore 21.15


REGIA: Woody Allen
SCENEGGIATURA: Woody Allen
ATTORI: Anthony Hopkins, Josh Brolin, Naomi Watts, Antonio Banderas, Anna Friel, Freida Pinto, Ewen Bremner, Lucy Punch, Gemma Jones, Anupam Kher, Jim Piddock, Pauline Collins,
PAESE: Spagna, USA 2010
GENERE: Commedia, Sentimentale
DURATA: 98 Min








Alfie ha lasciato la moglie Helena perchè, colto da improvvisa paura della propria senilità, ha deciso di cambiare vita. Ha iniziato così una relazione (divenuta matrimonio) con una call girl piuttosto vistosa, Charmaine. Helena ha cercato di porre rimedio alla propria improvvisa disperata solitudine cercando prima consiglio da uno psicologo e poi affidandosi completamente alle ‘cure' di una sedicente maga capace di predire il futuro. La loro figlia Sally intanto deve affrontare un matrimonio che non funziona più visto che il marito Roy, dopo aver scritto un romanzo di successo, non è più riuscito ad ottenere un esito che lo soddisfi. Sally ora lavora a stretto contatto con un gallerista, Greg, che comincia a piacerle non solo sul piano professionale…
Woody ha preso nuovamente l'aereo ed è tornato in Gran Bretagna dopo che era tornato a respirare aria di Manhattan con Basta che funzioni. Nonostante l'aspetto sempre più fragile, Allen ha ormai le spalle più che larghe per sopportare l'ennesima, ripetitiva reprimenda critica: “Racconta sempre le stesse cose”. È vero: Woody non si inventa novità senili per stupire il pubblico. Anzi qui, fingendo di appellarsi allo Shakespeare del “Macbeth” in realtà si riallaccia al finale di uno dei suoi film più ispirati, Ombre e nebbia, che si chiudeva con la frase: “L'uomo ha bisogno di illusioni come dell'aria che respira”. Sono trascorsi quasi vent'anni da allora e, in materia, Allen sembra essersi ormai arreso all'evidenza: è proprio (e sempre di più) così.
Come in Tutti dicono I Love You (ma con l'esclusione dell'adolescenza) le diverse età si confrontano con un bisogno di qualcosa che esemplificano con la parola ‘amore' ma di cui, se richiesti, non saprebbero dire il significato. Non potendo sfuggire a questa esigenza ognuno cerca di trovare delle soluzioni che finiscono con il rivelarsi aleatorie e provvisorie anche se ognuno, in cuor suo, vorrebbe che fossero 'per sempre'. Ma il 'per sempre' non esiste nell'universo alleniano. Ognuno cerca di porre rimedio alla propria solitudine come può e come sa e non ha neppure bisogno di essere perdonato per questo.
L'umanità non può comportarsi altrimenti. Ciò che invece va duramente punito è il furto intellettuale, l'appropriarsi di idee altrui spacciandole per proprie, perseguire il successo a spese degli altri. In questo caso Woody diventa un giudice implacabile. Sarà anche vero che ritorna su propri temi. Ma sono 'suoi' per stile, qualità, leggerezza e profondità. Giancarlo Zappoli

cinepantofole #12: TEATRO = CINEMA

































Opere teatrali adattate per il grande schermo. Presunzione registica o amore incondizionato per il teatro, o ancora…voglia di portarlo ad una platea diversa e più numerosa? Difficile risposta.




ROMEO E GIULIETTA
tratto da William Shakespeare
Regia di Franco Zeffirelli
Italia, Gran Bretagna 1968




ROMEO + GIULIETTA
tratto da William Shakespear
Regia di Baz Luhrman
USA 1996




IL MERCANTE DI VENEZIA
tratto da William Shakespeare
Regia di Michael Radford
Gran Bretagna, Italia 2004





SLEUTH – GLI INSOSPETTABILI
tratto da Anthony Schaffer
Regia di Kenneth
Branagh – USA 2007


Aspettando la maratona horror #4



















È arrivato il tanto atteso venerdì 17. Questa sera alle ore 21.30 presso il Cinema Marconi di Piove di Sacco inizierà la terza Maratona Horror.

Per entrare nell'atmosfera claustrofobica dei film di questa sera, vi proponiamo questo cortometraggio di Vincenzo Natale (the Cube, Splice) ambientato in un ascensore.

Buona visione, mai paura!




270 film del 2010 in 6 minuti di video




Un bel video di 6 minuti che racchiude ben 270 pellicole viste in questi ultimi 350 giorni. Quali riuscite a riconoscere e soprattutto quali mancano all’appello? A voi la parola.

via: cineblog.it

La donna della mia vita


sabato 18_12
ore 21.15
domenica 19_12
ore 18,00 – 21.00



REGIA: Luca Lucini
ATTORI: Luca Argentero, Alessandro Gassman, Valentina Lodovini, Stefania Sandrelli, Giorgio Colangeli, Sonia Bergamasco, Lella Costa, Gaia Bermani Amaral, Franco Branciaroli
FOTOGRAFIA: Alessandro Bolzoni
PAESE: Italia 2010
GENERE: Commedia
DURATA: 96 Min

Sito Ufficiale





Il film racconta la storia di due fratelli molto diversi tra loro, Leonardo (Argentero) e Giorgio (Gassman). Tanto il primo è affidabile e sensibile, quanto il secondo è incostante e donnaiolo. E tuttavia i due sono sempre stati uniti. Almeno fino al giorno in cui Giorgio scopre che la nuova fidanzata del fratello non è altri che Sara (Lodovini), con la quale ha avuto una delle sue turbolenti relazioni extraconiugali. Spetterà, quindi, alla madre Alba (Sandrelli) ripristinare l’ordine familiare e lo farà non senza sorprese e colpi di scena che provocheranno un grande scompiglio.

via: comingsoon.it

cinepantofole #11: Natale in...pellicola











“Arte del sogno” è costituita da eterni sognatori, i quali credono ancora all’esistenza di Babbo
Natale, alle renne che volano, alle persone più buone a Natale, al “bambino”che nasce.
E così proponiamo:




una commedia sull’amore a Natale
LOVE ACTUALLY – L’AMORE DAVVERO
di Richard Curtis – Gran Bretagna – 2003





un film di animazione
POLAR EXPRESS
Robert Zemeckis – USA 2004




un film sulla nascita di un “bambino speciale” e sulla sua famiglia
NATIVITY
di Catherine Hardwicke – USA 2006




14 cortometraggi "d'attore"

Vi proponiamo una serie di quattordici brevissimi corti realizzati dal New York Times Magazine con la regia di Solve Sundsbo, in cui altrettanti attori americani sono stati messi alla prova nel recitare solo con loro stessi.




usate le frecce sul video per procedere o tornare indietro nella playlist.


via: cineblog.it

Aspettando la maratona horror #4

































Vi proponiamo un cortometraggio splatter-horror natalizio del regista Jason Eisener, conosciuto in Grindhouse - a prova di marte con il finto trailer Hobo with shotgun, prossimo a diventare un vero film nel 2011.






sito ufficiale

Venerdì 17: Maratona horror 2010




Si rinnova anche questa stagione l'appuntamento con il cinema Horror al Cinema Marconi di Piove di Sacco. L'associazione Arte del sogno ha il piacere di invitarvi venerdì 17 dicembre al terzo appuntamento della Maratona Horror.
Le proiezioni inizieranno alle ore 21.30 e durante gli intervalli ci sarà un buffet offerto da CAFFÈ LE BLOND.

Biglietto unico per tre film: € 8,00.
Il tema di quest'anno è la claustrofobia. Questi i tre film scelti per voi.





Buried • Sepolto di Rodrigo Cortés – Spagna 2010





Rosemary’s Baby di Roman Polanski – USA 1968





Suspiria di Dario Argento – Italia 1977