IL VIAGGIO (THE JOURNEY)

venerdì 12 maggio - ore 21.15

GENERE: Drammatico
ANNO: 2016
REGIA: Nick Hamm
ATTORI: Freddie Highmore, Toby Stephens, John Hurt, Colm Meaney, Catherine McCormack, Timothy Spall, Ian McElhinney, Ian Beattie, Barry Ward
SCENEGGIATURA: Colin Bateman
FOTOGRAFIA: Greg Gardiner
MONTAGGIO: Chris Gill
PAESE: Gran Bretagna
DURATA: 94 Min



Trama
Dopo 40 anni di Troubles due leader politici dell'Irlanda del Nord, il predicatore protestante IAN PAISLEY e il repubblicano MARTIN McGUINNESS, si incontrano a St. Andrews, in Scozia, per discutere uno storico accordo di pace. Quando le trattative si trovano in una situazione di stallo, i due nemici giurati sono costretti, dalle circostanze e dal destino, a intraprendere un viaggio in macchina insieme, che sarà ricco di imprevisti. Un percorso nella conciliante natura scozzese che, dopo una serie di battute pungenti, apre spiragli nella barriera tra i due e diventa occasione di scoperta reciproca. Costretti a passare molte ore insieme, i due leader realizzeranno di non essere poi così diversi e instaureranno una bizzarra relazione di amicizia, ricordata ancora oggi come "Chuckle Brothers", che porterà a un futuro di pace.

Recensione
Lo sceneggiatore Colin Bateman e il regista Nick Hamm raccontano un viaggio realmente avvenuto, nel 2006, da St. Andrews in Scozia a Belfast, che portò a uno storico accordo per la pace nell’Irlanda del Nord, siglato da due personaggi arroccati sulle proprie posizioni e che avevano sempre rifiutato di parlarsi: il pastore presbiteriano Ian Paisley, leader del Partito Unionista Democratico, e l’esponente del partito repubblicano Sinn Féin, nonché dell’IRA, Martin McGuinness, scomparso in questi giorni. Il film ricostruisce con la fantasia il tempo trascorso insieme “per forza” dai due leader, spostandoli da un aereo a una macchina con autista. Ci regala una verità sicuramente diversa ma plausibile e molto umana sulle “ragioni” di entrambi, in un film toccante e divertente, con una magistrale prova dei protagonisti, Colm Meaney e soprattutto Timothy Spall, che giganteggia nei panni dell’antipatico Paisley. Daniela Catelli 

Approfondimenti
video
foto
scheda completa